fbpx

Ristoranti e bar: l’importanza di conoscere i propri clienti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

[vc_row css_animation=”” row_type=”row” use_row_as_full_screen_section=”no” type=”full_width” angled_section=”no” text_align=”left” background_image_as_pattern=”without_pattern”][vc_column][vc_column_text]

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation=”” row_type=”row” use_row_as_full_screen_section=”no” type=”full_width” angled_section=”no” text_align=”left” background_image_as_pattern=”without_pattern”][vc_column width=”5/6″ offset=”vc_col-lg-offset-2 vc_col-lg-8 vc_col-md-offset-1 vc_col-md-10 vc_col-sm-offset-1 vc_col-xs-offset-1 vc_col-xs-10″][vc_column_text css=”.vc_custom_1617106839635{padding-bottom: 40px !important;}”]

Ristoranti e bar: l’importanza di conoscere i propri clienti

[/vc_column_text][vc_column_text]Quali sono gli obiettivi fondamentali di un ristoratore? La soddisfazione dei propri clienti e la generazione di un profitto. Il consumatore di oggi però, è molto consapevole e preparato sull’offerta della ristorazione. Per questo motivo è fondamentale monitorare i suoi gusti, i suoi bisogni e le sue aspettative: è importante imparare a conoscere i propri clienti.

 

In passato, la scelta veniva guidata da due fattori principali: disponibilità e prezzo. In altre parole, bastava trovare un tavolo per mangiare al miglior prezzo; soddisfare cioè una necessità basilare e istintiva. Al giorno d’oggi, i loro bisogni sono cambiati e i fattori che influiscono sulla scelta dei clienti possono essere molti, poiché ciascun cliente ha necessità diverse e soprattutto perchè la loro consapevolezza alimentare è di gran lunga più pretenziosa. Vediamo insieme quali sono i fattori più importanti per il consumatore di oggi:

  • Proposta gastronomica:  nello scegliere un ristorante, i clienti attribuiscono maggiore importanza al tipo di offerta gastronomica piuttosto che al prezzo. La varietà dei gusti culinari e delle necessità dei clienti ha fatto sì che questo sia uno degli aspetti più importanti nella ricerca di un ristorante, specialmente per quanto riguarda le attuali tendenze di consumo salutista e le nuove necessità alimentari. L’importante oggi, non è solo mangiare, ma mangiare bene a seconda delle proprie scelte nutrizionali. I regimi alimentari seguiti da sempre più persone, tengono in considerazione ingredienti di qualità: stiamo parlando di cibi freschi, biologici, a chilometro zero e altamente salutari. Inoltre, ci sono da  non sottovalutare i nuovi trend di consumatori alimentari quali vegetariani, vegani e quelli che hanno necessità gluten free, pietanze senza lattosio o additivi chimici (allergeni in genere), o aderenti a una dieta equilibrata. 
  • Rapporto qualità-prezzo: in passato, i clienti si basavano direttamente sul prezzo di un piatto per valutare se quest’ultimo fosse alla loro portata o meno. Al giorno d’oggi si tengono in considerazione anche altri fattori: si è disposti a pagare per mangiare bene e vivere un’esperienza soddisfacente, anche se questo potrebbe significare spendere un po’ di più rispetto a quanto preventivato. Si può dire che l’importanza che il consumatore attribuisce al prezzo è condizionata alla qualità dell’offerta e non più alla quantità o alla convenienza in sé. Questo ci fa capire come la consapevolezza e l’importanza attribuite alla propria soddisfazione alimentare, stia diventando un fattore determinante nella scelta di un ristorante o un di un bar.
  • La geolocalizzazione: in passato, era sufficiente che il nostro ristorante si trovasse in una posizione vantaggiosa per attrarre un numero maggiore di persone. Al giorno d’oggi, i clienti cercano ristoranti ovunque e il luogo non ha più molta importanza. I consumatori di oggi sono disposti a spostarsi per raggiungere un locale che soddisfi le loro esigenze; di conseguenza è fondamentale che ristoranti e bar siano presenti nel mondo digitale, perché i clienti possano trovarli con facilità. Se un ristorante è geolocalizzabile, avrà una maggiore probabilità di attrarre clienti. 
  • Le opinioni degli altri clienti: è questo uno degli aspetti a cui i clienti di oggi, e i millennials e la generazione Z in particolare, attribuiscono maggiore importanza. I commenti online sono una fonte affidabile per sapere se un ristorante offra un buon servizio (veloce e senza lunghe attese), se il personale di sala sia competente e se l’ambiente sia piacevole. L’esperienza di altri clienti diventa così un fattore determinante nel decidere se visitare o meno un ristorante. La presenza di un locale sui social e la possibilità di condividere menù, foto e visionare recensioni, risulta quindi vantaggiosa per questo tipo di feedback. 
  • L’esperienza: al giorno d’oggi questa è ormai diventata una parola chiave, e in ristorazione è il fulcro di una buona riuscita del locale. Ai clienti non basta mangiare bene: sono in cerca di esperienze memorabili, che possano rivivere e condividere sui social. Pertanto, quanto più originale, particolare, creativa, specializzata, personalizzata, umana, divertente o differente sarà l’esperienza del cliente, tanto più il nostro ristorante riuscirà a distinguersi da una concorrenza sempre più agguerrita. Non dimentichiamoci di proporre scelte culinarie che possano aderire quanto più possibile alla soddisfazione del consumatore.

[/vc_column_text][vc_single_image image=”5557″ img_size=”full” alignment=”center” qode_css_animation=”” css=”.vc_custom_1620901051422{padding-top: 40px !important;padding-bottom: 40px !important;}”][vc_column_text]Dishup rende possibile tutto questo:

  • Geolocalizzazione: tramite l’app, il tuo ristorante o bar è geolocalizzato; il menù sarà quindi sempre visionabile sullo smartphone dei clienti che si trovano nei pressi della tua attività, anche prima di entrare nel locale;
  • Ottimizzazione del tempo: grazie all’app, si risparmia fino al 40% del tempo di servizio, si evitano code in casa per pagare, non c’è bisogno di attendere per l’ordinazione al tavolo e migliora la comunicazione tra sala e cucina, rendendo più fluido ed efficiente l’esperienza di ristorazione;
  • Personalizzazione dei piatti: Dishup dà la possibilità ai clienti di personalizzare i piatti ordinati: si possono aggiungere o eliminare ingredienti durante il self-oldering, andando incontro a quelli che sono i gusti o le necessità alimentari dei consumatori;
  • Puoi modificare il menù in tempo reale: le proposte possono essere modificate in modo semplice e veloce a seconda delle scorte in magazzino o per mettere in evidenza piatti del giorno o menù fissi; in questo modo si evitano sprechi e si possono sempre tenere in considerazione le proposte migliori in base agli ingredienti disponibili o di tendenza in quel momento;
  • Possibilità di condividere il proprio menù sui social: il ristoratore potrà condividere il proprio menù sui suoi canali social, rendendolo visualizzabile a un maggior numero di clienti.

 

Per sapere di più su Dishup, visita il sito www.dishup.it [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin