fbpx

Prendersi cura del menù vuol dire valorizzare la propria attività

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Prendersi cura del menù vuol dire valorizzare la propria attività

Gli elementi da tenere in considerazione per un’ottima gestione di un locale sono molteplici ma ce n’è uno di fondamentale importanza: il menù. Esso non è solo un elenco di piatti o bevande da servire, ma il fondamento da cui si possono ricavare e comunicare importanti informazioni per la riuscita della propria attività.

 

Il settore della ristorazione è sempre in continua evoluzione; i gusti dei clienti variano e così anche la loro modalità di consumo, che è sempre più consapevole. Di conseguenza, è necessario rimodulare l’offerta del proprio locale sulla scia dei bisogni degli utenti. A questo proposito, qual è una delle prime cose che si guarda quando si entra in un ristorante?

 

Il menù. Vediamo perché è così importante e quali sono gli aspetti da tenere in maggior considerazione:

  • E’ un bigliettino da visita: il menù è in realtà un potente mezzo di comunicazione che può raccontare al cliente chi siete, come lavorate, la vostra attenzione e il vostro impegno per i suoi bisogni. E’ la storia della vostra identità.
  • Un menù ben pensato, vuol dire cura del cliente: aggiornare la propria offerta, trasmette un’idea positiva del locale. Fa capire che il proprietario è attento ai nuovi trend, alle necessità alimentari del cliente; vuol dire che è pronto a rimodulare le proposte in accordo a quello che potrebbe soddisfare maggiormente le persone che scelgono di entrare nel suo ristorante o bar.
  • Il design del menù: il fatto che il menù engineering si stia rivelando una strategia efficace, non è un caso. Studiare l’offerta, ottimizzarla e decidere come presentarla è una scelta vincente; non solo è producente sul versante del profitto (abbatte il food cost e aumenta i ricavi), ma è un’utile strategia di marketing. Unire il formato del menù, la sua grafica e calibrare accuratamente il linguaggio per descrivere i piatti, riesce ad indirizzare le persone verso una scelta mirata, tenendo sempre in considerazione le loro preferenze. E’ inoltre importante che nella presentazione delle offerte, ci siano immagini e descrizione degli ingredienti, come messaggio di trasparenza e affidabilità.
  • Il menù è un contenitore di informazioni: sulla scia del menù engineering e del food cost, si colloca lo studio delle preferenze dei clienti; monitorare quali siano i piatti più scelti o gli ingredienti meno richiesti, può fornire informazioni utili per rimodulare il proprio menù. Queste considerazioni possono facilitare la gestione dei rifornimenti nel magazzino, il rapporto con i fornitori e a evitare sprechi alimentari.
    Il menù come innovazione, aggiornamento e qualità: ecosostenibilità, necessità alimentari e stagionalità sono tutti elementi da tenere a mente all’interno di uno scenario in continua evoluzione. Sempre più clienti scelgono il green food, il cibo sostenibile, biologico o a chilometro zero; non dimentichiamoci delle intolleranze, delle diete nutrizionali, del vegetarianesimo e il veganesimo. Inoltre variare il menù in base al periodo dell’anno, offrendo prodotti di stagione reperibili sul mercato, vuol dire anche offrire proposte di qualità. Insomma, aggiornare le portate tenendo conto di questi aspetti, comunica innovazione, attenzione e propensione all’aggiornamento, oltre che a ottimizzare il profitto.
  • Il menù come filo conduttore con i propri clienti: in questo senso, il menù dà la possibilità ai proprietari di bar e ristoranti di mettere in evidenza le proprie specialità, di comunicare menù del giorno, i menù fissi (per occasioni, festività o pause pranzo), le offerte a scadenza per eventi e tutte le novità del locale.

 

 

Ora più che mai, le soluzioni digitali sono di grande supporto per ristoranti e bar; oltre a rendere più comodo e fruibile l’erogazione dei servizi, dà l’opportunità di potenziare e ottimizzare i servizi offerti.

 

Dishup è l’app di self ordering e consultazione del menu digitale che, oltre a un efficiente monitoraggio di sala e gestione degli ordini, permette di valorizzare il tuo menù così da renderlo sempre disponibile per i clienti, aggiornato e dettagliato. In particolare:

  • Il tuo menù è sempre disponibile e consultabile dai clienti, anche prima di entrare nel tuo locale;
  • I piatti sono presentati con foto ed elenco degli ingredienti, comunicando trasparenza e attenzione alle necessità e ai bisogni alimentari di ogni ospite;
  • I clienti sono sempre aggiornati: novità, offerte, piatti del giorno, proposte in evidenza e variazioni del tuo menù possono essere comunicate e modificate in tempo reale, in modo semplice e tempestivo;
  • Si possono tenere in considerazione le disponibilità del proprio magazzino e variare le proposte del giorno evitando sprechi e abbattendo il rischio che un cliente ordini un piatto che non è disponibile; questo comunica all’ospite cura e attenzione, evitando inoltre un’eventuale insoddisfazione.

 

Per conoscere meglio Dishup clicca sul sito www.dishup.it

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin